Dove si va... - Dove si va...

Dove si va... di Pietro Zanarini

RSS Feed

38.99N 8.94E – La (geo)tecnologia vista dai giovani studenti di oggi

Gis_day_2007_3

 

Il CRS4 (38.99N 8.94E) ha organizzato il convegno "GIS Day 2007 – Il GIS: un’opportunità di lavoro"  per fare una panoramica sulle tecnologie GIS e GeoWeb2.0 a una platea di circa 150 studenti di scuole superiori e per orientarli  nella scelta dei percorsi di studio alla luce degli sbocchi occupazionali offerti in questi settori.

Verso la fine del convegno ho effettuato un rapido sondaggio per alzata di mano, chiedendo loro di rispondere SI o NO a 12 semplici domande (più una iniziale di check per vedere quanti erano svegli… :-)

Alcune risposte mi hanno sorpreso e mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate anche voi.

 

  • 90% – Utilizzo gli SMS
    [questa era la domanda di "taratura", da cui mi aspettavo un 100% di mani alzate]

     

  1. 90% – Utilizzo gli MMS
    [mi aspettavo una percentuale inferiore agli SMS, dato il loro costo decisamente maggiore, ma mi hanno spiegato che ci sono tante offerte con bundle di MMS gratuiti]

     

  2. 80% – Utilizzo l’e-mail
    [mi sorprende positivamente: mi aspettavo una percentuale inferiore, leggendo vari rapporti sull’uso delle nuove tecnologie da parte dei giovani sembra sempre che usino solo sms e chat ma non e-mail]

     

  3. 70% – Utilizzo il Web
    [anche questa risposta mi sorprende positivamente: mi aspettavo una percentuale inferiore]

     

  4. 40% – Utilizzo Skype
    [più che ragguardevole percentuale anche in questo caso]

     

  5.    0% – Utilizzo un GIS
    [penso sia normale]

     

  6. 90% – Utilizzo GoogleEarth
    [è proprio vero che GoogleEarth ha fatto da apripista per quanto riguarda il mondo delle applicazioni e tecnologie "geo" nel mondo dei non-addetti ai lavori]

     

  7. 50%GoogleEarth è una sorta di GIS
    [mi sa che qui hanno deciso a caso…]

     

  8. 40% – Utilizzo un GPS
    [notevole percentuale anche qui; i produttori di HW, SW e Servizi dovranno sempre di più tener conto di questa grossa fetta di nuovi utenti…]

     

  9. 30% – Utilizzo i PDI (Punti Di Interesse, o POI, Points Of Interest)
    [coerente con la percentuale della risposta precedente]

     

  10. 10% – Utilizzo Flickr o altri siti di condivisione in rete di foto
    [qui sono invece sorpreso negativamente: sapevo che "video su Youtube" è molto più popolare di "foto su Flickr" tra i giovani, ma non credevo fino a questo punto]

     

  11.    0% – So cosa è una foto geo-referenziata o geo-taggata
    [grande sorpresa anche qui: conoscono e usano i GPS, fanno foto (anche se meno che video), ma "non sanno" che una foto può essere associata a una posizione geografica… oppure lo sanno ma non sanno come si chiama…]

     

  12.    0%L’informatica applicata alla geografia, potrà risultare utile nel mio lavoro futuro
    [deprimente! su 150 ragazzi che partecipano ad un convegno proprio su queste tematiche, nessuno di loro si sogna di pensare che, direttamente o indirettamente, le tematiche che stanno vedendo oggi potranno un giorno essere parte del loro mondo lavorativo!]

Commenti

Interessante questo tuo approccio al mondo dei ragazzi! Sono un architetto, insegnante di arte e tecnologia, ricordo un'estate di qualche anno fa in cui mi sono dovuta confrontare con il GIS per un concorso, mi sono divertita davvero molto. Sono sicura che che la maggior parte dei miei studenti ,se ne avesse l'opportunità, rimarrebbe affascinato dalle potenzialità di questo strumento! Saluti e buon lavoro